Stampa PDF

METODOLOGIA DI INTERVENTO

Gli interventi sono indirizzati a creare una relazione educativa mirata a facilitare il raggiungimento degli obiettivi prefissati dal progetto educativo individualizzato. La promozione di attività formative e/o lavorative porrà le basi per il raggiungimento dell’auspicata autonomia del nucleo

ORGANIGRAMMA E COMPITI EDUCATIVI DELLO STAFF

L’equipe educativa è composta da un responsabile e quattro educatori, costantemente formati/supervisionati nel loro operato da un consulente psicologo e/o psichiatra. La conduzione quotidiana della casa conta sulle prestazioni di personale ausiliario che supporta le madri nella preparazione del cibo, nella cura e nella pulizia degli spazi.Gli operatori si possono avvalere altresì dell’ausilio di tirocinanti e volontari la cui opera viene costantemente supervisionata dal responsabile e dall’operatore in turno. 

  1. Il responsabile coordina la comunità e più precisamente:

a.       Attiva e mantiene, in collaborazione con gli educatori di riferimento, i contatti con i Servizi Sociali invianti, con il  Tribunale per i Minorenni e con la rete istituzionale e non coinvolta nei singoli progetti.

b.      Garantisce nel quotidiano la continuità e l’omogeneità degli interventi educativi.

c.       Conduce periodici colloqui con le ospiti della struttura, in sinergia con lo staff educativo.

d.      Si fa carico della gestione turni degli operatori e della gestione  economica alla struttura.

e.       Garantisce la propria disponibilità/reperibilità nella gestione delle emergenze. 

  1. Gli educatori svolgono le seguenti mansioni:

a.       Rilevano quotidianamente, in ambito educativo, la qualità del rapporto mamma/bambino, con particolare attenzione ai nuclei di cui sono i referenti.

b.      Verificano periodicamente il progetto dei nuclei, in accordo con il responsabile e lo staff educativo.

c.       Promuovono una costante relazione educativa con le ospiti finalizzata alla conoscenza, alla maturazione di un rapporto di fiducia ed alla  socializzazione all’interno del gruppo, affiancandole e sostenendole nel raggiungimento degli obiettivi evidenziati dal P.E.I. (Progetto Educativo Individualizzato) concordati nel loro progetto.

d.      Supportano le mamme nella gestione della cura, dell’igiene, dello studio dei propri figli e nell’organizzazione del tempo libero.

e.       Aggiornano, secondo le indicazione del Sistema Qualità Aziendale, la documentazione relativa ai nuclei accolti: la Cartella Cartacea, la Cartella Informatica (verificandone periodicamente la completezza) e collaborano alla stesura delle relazioni per i Servizi invianti e per il T.M.

f.       Mantengono i rapporti con i Servizi e la rete istituzionale e non, in accordo con il responsabile e/o su mandato specifico di quest’ultimo.

g.      Gestisce l’organizzazione quotidiana della comunità. 

  1. La cuoca e l’aiuto casa/ASA  provvedono in totale collaborazione con le ospiti alla gestione delle seguenti mansioni:

a.       Controllano e gestiscono le dispense, l’elaborazione derrate e l’erogazione dei pasti.

b.      Supervisionano il guardaroba di comunità ed indirizzano le singole ospiti nella gestione del proprio.

c.       Collaborano con le mamme assicurando una corretta  pulizia ed igiene dei locali ad uso comune e ad uso personale delle ospiti, secondo le modalità concordate con il responsabile della struttura..

  1. I volontari, la dove siano presenti in affiancamento allo staff educativo, risultano impegnati nelle seguenti  attività:

a.       Aiutano nello svolgimento dei compiti scolastici dei bambini o di attività concordate con lo staff educativo ed il responsabile.

b.      Supportano le mamme nella preparazione e gestione delle feste ed in particolare del tempo libero.

c.       Affiancano le ospiti negli acquisti personali.


per continuare a leggere....

 

 

 

eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa escort

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie