FONDAZIONE ASILO MARIUCCIA ONLUS– Via Giovanni Pacini 20 -20131 Milano

Codice Fiscale 8010259157 – PEC  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Tel 02 70634232

 AVVISO DI SELEZIONE COMPARATIVA PER L’AFFIDAMENTO DI CONSULENZA DI DIREZIONE E PROGRAMMAZIONE.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Asilo Mariuccia ONLUS (da ora innanzi Fondazione) ha deciso di avvalersi di consulente esperto esterno con modalità di rapporto stabilite con i regolamenti specifici interni per brevi e significativi apporti consulenziali.

Il Presidente della Fondazione, Camillo de Milato

RENDE NOTO

che a integrazione del precedente avviso del 24.09.2018 è accordata una proroga nella presentazione dei profili riguardanti la selezione comparativa per un incarico di durata di due mesi da affidare a consulente esperto esterno di 15 giorni, per dare modo di integrare le competenze richieste, a seguito di verifica ulteriore effettuata, nonché ritenute quindi necessarie per l’espletamento dell’incarico. A tal fine si rende noto che Tale incarico comportera’ lo svolgimento delle sottoindicate attività, in regime di autonomia e senza alcun vincolo di subordinazione.

All’affidatario viene richiesto di:

- avere capacità strategiche e di vision, in modo da poter presentare alla governance dell’Ente le possibili eventuali nuove opportunità di sviluppo offerte dai cambiamenti in atto nel mercato e nei settori di riferimento della Fondazione, e supportarle nella ridefinizione delle strategie di intervento;

-analizzare l’organizzazione nel suo complesso ed in particolare gli uffici amministrativi e proporre eventuali cambiamenti e riorganizzazione dell’attuale struttura e della sua dirigenza, con eventuale riposizionamento di uffici e servizi, definizione di ruoli e responsabilità, in un’ottica di efficientamento- da intendersi soprattutto in relazione a riduzione dei costi diretti per la sostenibilità futura. Tenendo conto della missione della Fondazione;

-evidenziare le competenze chiave distintive della dirigenza e dei ruoli intermedi nonché delle funzioni di supporto ai compiti di pianificazione di controllo strategico, ricerca e sviluppo;

-analisi del Bilancio 2017 e previsionale 2018 allo scopo di proporre soluzioni economiche e organizzative sostenibili, nell’immediato e nei prossimi anni;

-supporto nell’individuazione delle migliori opportunità di finanziamento alle attività / possibili sinergie che il mercato offre attualmente, attraverso modalità quali – a titolo esemplificativo ma non esaustivo - i bandi di finanziamento pubblici e privati; locali, nazionali, europei ed internazionali; partnership con altri soggetti/enti interessati a perseguire finalità similari e/o complementari, ecc.

Il risultato atteso dalla consulenza affidata attraverso la presente procedura è una RELAZIONE contenente indicazioni di revisione dell’attuale organizzazione, attraverso la definizione di un modello coerente di organizzazione che ne ottimizzi i costi e preveda eventuali diversi servizi e modalità di realizzazione.

Modalità di esecuzione

L’affidatario sarà tenuto a svolgere l’incarico professionale prevedendo interlocuzione con il Consiglio di Amministrazione oltre che con la direzione, i ruoli intermedi e la struttura tutta.

L’incarico professionale ha per oggetto una prestazione d’opera intellettuale, pertanto l’affidamento è a persona fisica che deve assumere personalmente l’incarico.

Durata massima: mesi due dalla data di sottoscrizione dell’accordo/contratto. Si prevede che l’attività professionale possa essere indicativamente valutata in due giorni in ragione di settimana. La RELAZIONE , sintesi della consulenza affidata sarà consegnata alla fine di tale periodo.

 

Compenso

Il compenso forfettario per la corretta esecuzione della prestazione: euro 10.000 (diecimila/00) oltre ad IVA e Cassa Previdenziale.

Competenze ed esperienze richieste: Costituiscono requisiti preferenziali una consolidata esperienze maturata nel settore privato e/o pubblico in attività di studio, ricerca e di enti di livello nazionale in ambito socio-economico. Saranno significativamente valutate, le documentate esperienze gestionali dirette di progetti e/o servizi socio-assistenziali od anche in ambito socio-sanitario.

Requisiti di partecipazione – Per la partecipazione alla selezione di cui al presente avviso è richiesto, a pena di esclusione, il possesso dei seguenti requisiti:

a)laurea in discipline socio-economiche e/o ingegneristiche;

b)esperienza di analisi e/o di gestione nel sociale;

c)essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;

d)godere dei diritti civili e politici;

e) non trovarsi in situazione di conflitto di interesse, anche potenziale, con le attività della Fondazione;

f)non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione ed in generale di provvedimenti penali iscritti nel casellario giudiziario.

 

Domanda di partecipazione – I candidati in possesso dei requisiti richiesti, che intendono proporre la propria candidatura per il conferimento dell’incarico, dovranno far pervenire alla Fondazione apposita istanza corredata dal proprio curriculum vitae in formato europeo, debitamente sottoscritto, nonché da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità. In calce al curriculum, dovrà essere riportata e sottoscritta la seguente dichiarazione: “Il sottoscritto, consapevole che – ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000 – le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali, dichiara che le informazioni rispondono a verità.”

Inoltre dovra’ essere espressa anche la seguente dicitura “Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel mio curriculum vitae in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679) ai soli fini della ricerca e selezione del personale.”

Nell’istanza dovrà essere attestato il possesso dei requisiti previsti dal presente avviso e dovranno inoltre essere indicati i riferimenti personali ed eventuali recapiti (compresa residenza, domicilio - se diverso dalla residenza, indirizzo e-mail, data e luogo di nascita e codice fiscale). Il soggetto individuato per l’incarico potrà essere invitato a produrre idonea documentazione atta a comprovare quanto dichiarato nella domanda e nel curriculum.

L’istanza dovrà pervenire inderogabilmente entro le ore 13.00 del 22/10/2018.

L’invio dovrà avvenire mediante posta elettronica certificata, all’indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  con l’indicazione del seguente oggetto: “Avviso di selezione 09.10.2018. Consulenza tecnica - integrazione.” o mediante consegna diretta all’ufficio- tutti i giorni dal lunedi’ al venerdi’ in Milano Via Pacini 20 negli orari di ufficio: 09.00/13.00 – 14.00/17.00 (raccomandata a mano) con busta indirizzata alla Fondazione Asilo Mariuccia ONLUS Via Giovanni Pacini 20 20131 Milano, con indicazione: “Avviso di selezione 09.10.2018. Consulenza tecnica - integrazione.”

Le domande di partecipazione non sono vincolanti per la Fondazione, che si riserva la facoltà di non procedere all’affidamento dell’incarico, a seguito di una diversa valutazione delle esigenze o di cambiamenti rispetto alle previsioni di fabbisogno. La Fondazione si riserva altresì la facoltà di non procedere all’affidamento dell’incarico, qualora le domande di partecipazione siano ritenute non idonee a proprio insindacabile giudizio.

La valutazione – La Fondazione, attraverso una commissione appositamente costituita a cura del CdA, procederà alla valutazione dei curricula presentati nonché ad effettuare un colloquio. La commissione di selezione sarà presieduta dal Presidente del CdA.

In presenza di una sola candidatura valida, la Fondazione non procederà’ al conferimento dell’incarico.

Stipula del contratto - L’obbligazione nei confronti del collaboratore selezionato sorge esclusivamente con la stipula, a seguito della procedura di valutazione, di apposito contratto di incarico a cura del Presidente della Fondazione. Qualora il collaboratore selezionato sia dipendente di una amministrazione pubblica soggetti al regime di autorizzazione di cui al D. Lgs. 30 marzo 2001 n. 165 dovranno presentare l’autorizzazione dell’Amministrazione di appartenenza prima di stipulare il contratto. Con la sottoscrizione del contratto i collaboratori si impegnano a rispettare il Codice di comportamento del personale della Fondazione.

Responsabile del procedimento – Il responsabile del procedimento è individuato nella persona del Direttore Generale: Maurizio Faini.

Trattamento dei dati personali - Ai sensi della vigente normativa i dati forniti dai partecipanti alla selezione saranno custoditi presso la Fondazione e saranno trattati per le sole finalità connesse all’espletamento della procedura di cui al presente avviso e, a seguito dell’eventuale affidamento dell’incarico, per le sole finalità inerenti la gestione del rapporto instaurato con la Fondazione. I dati medesimi potranno essere comunicati all’esterno solo per gli adempimenti di legge. Il presente avviso è pubblicato sul sito della Fondazione nella sezione “Amministrazione trasparente”, sottosezione “Consulenti e collaboratori RICERCA”, a decorrere dal 09.10.2018.

 Il Presidente

 Gen. D. (r) Camillo de Milato

eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa escort

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie